Stand per fiere: i vantaggi di una progettazione accurata

Stand per fiere: i vantaggi di una progettazione accurata

Uno stand fieristico è il biglietto da visita più importante che un’azienda può scegliere per promuovere i propri prodotti e servizi. Esso rappresenta un elemento visivo di grande impatto, capace di catalizzare l’attenzione dei suoi potenziali clienti.

Allestimento stand fiera: i vantaggi

Per questo motivo è importante massimizzare l’esperienza vissuta dai visitatori, in modo tale da coinvolgere e stimolare la loro partecipazione attiva. Ma quali sono i vantaggi di uno stand professionale e altamente comunicativo? In cosa le aziende dovrebbero investire per sfruttare al meglio la loro presenza in fiera?

Allestimento per fiere: un biglietto da visita

Lo stand è innanzitutto un punto di partenza che permette al potenziale cliente di conoscere i tratti salienti dell’azienda in questione. Questo significa che una predilezione per uno stile strutturale semplice – e per un’organizzazione ben equilibrata – consente di valorizzare la prima impressione di un interlocutore commerciale.

Allestitori stand: come far parlare di sè e riconoscere i giusti interlocutori commerciali

Si sa, la fiera è un viavai di visitatori il cui livello d’attenzione varia molto a seconda del numero di stand presenti e in base al numero di prodotti proposti. Capire il target di riferimento, è il primo passo per selezionare subito i potenziali clienti “attivi” – cioè quelli predisposti ad interagire – dai visitatori che non rientrano di diritto nell’identikit degli interlocutori commerciali abituali.

Allestimento stand fiera: il target di riferimento

Il vantaggio? Non solo si potrà guadagnare tempo prezioso, ma si alzerà il livello di produttività dello stand in fiera. In questo modo ogni azienda potrà massimizzare l’esperienza dei futuri clienti e prestare una particolare attenzione alle loro esigenze, dando un’impressione di affidabilità e consapevolezza.

Stand in fiera: l’importanza del metodo comunicativo

Optare per uno stand professionale, dunque, consente di non perdere tempo prezioso; l’obiettivo è quello di rendersi immediatamente riconoscibili tra il flusso di visitatori presenti e cercare di chiarire subito il target di riferimento. Così facendo, i clienti più interessati ai prodotti e/o servizi saranno facilitati e potranno riconoscere subito il loro potenziale fornitore.

Allestimenti fieristici: il networking e la lista di contatti

Gli eventi fieristici sono una grande opportunità data alle aziende per creare una rete di contatti – chiamata “networking” – con cui ampliare e consolidare la propria presenza sul mercato, scavalcando la concorrenza. Uno stand ben congegnato, infatti, sarà in grado di agevolare la comunicazione con le migliaia di persone presenti, fidelizzando il potenziale cliente fin da subito. Far parlare positivamente di sè è l’obiettivo più importante che bisogna cercare di raggiungere a seguito della partecipazione a una fiera. Come fare? Da dove partire per massimizzare la produttività?

I vantaggi di uno stand in fiera professionale

I professionisti del settore sono perfettamente consapevoli dell’importanza di una comunicazione semplice e d’impatto. Essi tengono sempre a mente che i visitatori della fiera sono bombardati da un mix continuo di luci, suoni, voci e stimoli visivi differenti. Il risultato? É molto difficile trovare la giusta modalità comunicativa per catalizzare l’attenzione su un dato stand, rendendolo immediatamente riconoscibile e interessante.

L’importanza della personalizzazione per uno stand in fiera

Ma non c’è da temere! Il nostro consiglio è di optare per uno stand personalizzabile a 360 gradi che sappia rappresentare al meglio lo spirito di vendita della propria azienda. Loghi colorati, tinte calde e accoglienti, spazi ampi e ben articolati, nonché facile accesso ai dépliant e alle brochure dei servizi che vengono offerti: ogni elemento deve agevolare la comprensione del visitatore.

Lo stand fieristico: l’obiettivo dell’azienda

É importante, inoltre, tenere a mente che uno stand in fiera adatto alle esigenze di un cliente, deve poter rispondere con chiarezza alle seguenti domande: qual è l’obiettivo dell’azienda? Perché si vogliono presentare i prodotti e/o servizi tramite questo canale comunicativo?
Rispondere a questi quesiti è il primo passo per agevolare non soltanto l’esperienza del potenziale cliente, ma anche le performance dell’azienda stessa! Sentirsi a proprio agio negli spazi espositivi, permetterà allo staff di essere altamente produttivo e di dare un’immagine positiva ai visitatori in fiera.

Allestimento per fiere: i consigli degli esperti

Per questo motivo, con la nostra pluriennale esperienza nel settore degli stand fieristici in-house siamo in grado di suggerire gli elementi che consentono di massimizzare ogni spazio organizzativo di successo. Ecco i nostri consigli pratici!

L’importanza dello spazio e delle aree espositive di uno stand

Giocare con lo spazio che si ha a disposizione per far sentire immediatamente “a casa” il potenziale cliente, è sempre un elemento vincente. Lo stand diventerà la sede rappresentativa dell’azienda; per questo motivo, organizzare differenti aree comunicanti è il primo passo che consentirà di fidelizzare il visitatore. Ma non è tutto: è importante tenere a mente che l’impressione che l’azienda farà sugli interlocutori della fiera, dipenderà in larga misura dal sentirsi a proprio agio negli spazi dello stand.

Lo stile comunicativo: consigli utili

Trasmettere un messaggio promozionale, inoltre, richiede uno stile comunicativo diretto, minimal e ben equilibrato. Optare per il giusto mix fra elemento estetico e promozionale è sempre difficile, in quanto si cade spesso nell’errore di pensare allo stand fieristico dome a una mera vetrina in cui pubblicizzare i propri prodotti e/o servizi.

Stand in fiera: fra empatia e design

I professionisti sanno che il cliente desidera ricevere un’immagine empatica e umana dal contatto con i membri dello staff. Una fiera consente un rapporto face-to-face che deve essere agevolato dalla creazione di uno spazio d’arredo semplice e d’impatto. Personalizzare il pavimento e le pareti del proprio stand, creare un’area ristoro e giocare con i colori e con le luci, sono solo alcune idee che vengono messe in pratica dagli esperti.

Allestimento fieristico: scegliere i professionisti del settore

Insomma, ottenere il massimo da una partecipazione a una fiera è un’arte a 360 gradi, in cui giocano elementi di fondamentale importanza: comunicazione, design, architettura, stile e la valorizzazione della tua azienda. Se un’azienda vuole ottenere il meglio dal proprio stand commerciale, il nostro consiglio è di approfondire gli aspetti di cui abbiamo parlato in questo breve articolo. La regola aurea del nostro settore è: professionalità!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


StandFacile ® | LABzerocinque s.r.l.s. Via degli Artigiani, 51 50041 Calenzano, FI Firenze (Italy) | mail: | PEC:
phone: Visual Manager: Savio Brudetti 338-9918038 | PIVA: 06398120482 | C.F.: 06398120482 | REA: | CS: