Lo stand portatile: perchè sceglierlo

Lo stand portatile: perchè sceglierlo

Lo stand portatile fieristico è sicuramente uno strumento non solo temporaneo ma anche legato strettamente al marketing e a lungo termine potremmo affermare.

Infatti farsi conoscere attraverso uno stand in fiera o durante congressi permetterà all’azienda di raccoglierne i frutti anche nel corso dell’anno. Fare una buona impressione, farsi ricordare per l’atmosfera e le emozioni percepite è fondamentale per la fidelizzazione e il primo contatto col pubblico ed ecco quindi tutti i segreti per un allestimento da stand funzionale e scenografico di alto livello e di grande impatto.

Gli stand espositivi come opportunità per promuoversi

Oltre allo stand portatile, il più di tendenza nel design retail e fieristico, anche gli stand e gli allestimenti più vari sono un ottimo strumento per farsi conoscere e per promuovere la propria immagine, i servizi e in primis la professionalità dell’azienda o brand; ovviamente è necessario scegliere quelli più idonei e personalizzarli al meglio.
In generale i congressi e le fiere sono un’ottima opportunità per promuovere un marchio o anche un’iniziativa e per far sapere di essere sul mercato. Sono occasioni inoltre uniche e preziose per stringere collaborazioni, per scambiarsi idee e opinioni e per ampliare i propri contatti. Non solo, molte fiere, soprattutto settoriali, sono veri trampolini di lancio.
È ovviamente necessario scegliere gli strumenti giusti, quelli che possano permettere di mostrare al meglio l’intera azienda ed il messaggio che si intende veicolare: gli stand fieristici sono il primo passo verso il successo. Rivolgersi comunque ad aziende di allestimenti fieristici specializzate e all’avanguardia è indispensabile, ma è altrettanto importante avere ben chiaro cosa mettere in risalto e come presentarsi.
In generale è bene creare una scenografia pratica, accogliente, di impatto e in perfetta linea con il mood dell’azienda protagonista, senza tralasciare loghi, scritte, colori, materiali, texture, ecc… Tutto deve essere coinvolgente, emozionante, unico e personalizzato, di classe e realizzato con minuzia. Scopriamo nel dettaglio qualche curiosità sulla progettazione e sulle tipologie di stand più scelte.

Come distinguersi con uno stand fieristico

Per creare uno stand le idee sono infinite e sicuramente il mercato offre soluzioni ad hoc per le più diverse esigenze stilistiche e di spazio. In generale però per farsi notare e per distinguersi dalla concorrenza sarà indispensabile scegliere l’allestimento giusto e che sia originale, emozionale.
Il primo passo è quello di scegliere la struttura dello stand più adatta e poi pensare nel dettaglio all’allestimento. In generale lo stile deve rispecchiare quello del brand e dell’azienda, scegliendo arredi e oggettistica che però saranno disposti secondo regole di visual merchandising e merchandising ben precise. Insomma ci deve essere anche una strategia commerciale che miri a realizzare stand e allestimenti di sicuro successo.

Lo stand per fiere e congressi più di tendenza

Tra i modelli migliori per farsi notare durante i congressi e le fiere spiccano sicuramente gli stand modulari per fiere anche di grandi dimensioni e gli stand portatili. Questi ultimi sono sicuramente i più versatili e apprezzati, personalizzabili facilmente e disponibili pure in differenti modelli e fasce di prezzo. Sono la soluzione più idonea per le più svariate location e ideali per promuovere brand e aziende eterogenee.
Lo stand pop up, cioè quello portatile, è inoltre leggero, facile da trasportare e a scelta modulare e componibile o realizzato in pezzo unico. Si utilizzano davvero dappertutto e anche nei centri commerciali o nei punti vendita della grande distribuzione per presentare promozioni e scontistiche temporanee. Non solo, esistono anche modelli riutilizzabili sui quali poter cambiare le grafiche a piacere richiedendole al rivenditore.
Infine ogni stand può essere integrato con soluzioni modulari e alternative, componibili o meno, così da adattarsi meglio ai vari eventi: meeting, convegni, forum, fiere outdoor o indoor, ecc… Anche per questo è importantissimo rivolgersi a specialisti della realizzazione di stand fieristici che consiglieranno le soluzioni migliori per le diverse esigenze, compresa la creazione di stand portatili su misura e di alto livello.

L’allestimento stand

Per veder realizzato il proprio stand fieristico ideale, sia questo pop up, modulare o altro, è importante rivolgersi unicamente a profesisonisti del settore, come già sottolineato più volte. Non ci si può infatti improvvisare nella progettazione di stand fieristici e negli allestimenti fieristici per avere un impatto ottimale e un successo di pubblico garantito.
Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre ai migliori del settore e insieme a loro pianificare la soluzione più idonea rispetto alle esigenze specifiche del brand, dello spazio espositivo e del risultato che si vorrà ottenere. Uno stand portatile non è solo un arredo fieristico ma è molto di più, è uno strumento di marketing e retail che abbraccia anche i dettami del visual merchandising e del merchandising stesso.
Quindi in definitiva se si sta cercando l’eccellenza per allestimenti fieristici Milano, allestimenti fieristici Roma, allestimenti Rimini, o in qualsiasi altra città d’Italia, rivolgetevi a noi, siamo leader nel settore da anni e abbiamo col tempo maturato una sensibilità spiccata e unica e sapremo trovare insieme la soluzione specifica e unica per promuovervi al meglio negli eventi più disparati e senza rinunciare all’eccellenza.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


StandFacile ® | LABzerocinque s.r.l.s. Via degli Artigiani, 51 50041 Calenzano, FI Firenze (Italy) | mail: | PEC:
phone: Visual Manager: Savio Brudetti 338-9918038 | PIVA: 06398120482 | C.F.: 06398120482 | REA: | CS: