Come allestire il tuo spazio espositivo in fiera: lo stand

Come allestire il tuo spazio espositivo in fiera: lo stand

Le fiere sono il luogo ideale per trovare potenziali clienti e fare alla propria azienda una buona dose di pubblicità; arrivare in fiera con il proprio stand significa innanzitutto aprirsi ad una vasta gamma di persone interessate al settore specifico in cui si agisce.

Il target di uno stand fieristico: pro e contro

Un target così mirato rappresenta un mix di aspetti positivi e negativi da non sottovalutare: se da un lato si può star certi di rivolgersi a persone consapevoli della tipologia di prodotto in stand, dall’altro la presenza dei competitors può diventare un problema insormontabile.

Stand in fiera: la parola d’ordine? Originalità

Ad ogni modo sapersi differenziare dagli stand dei concorrenti in maniera originale non è assolutamente semplice. Bisogna tener conto del fatto che il visitatore medio della fiera abbia spesso un’attenzione fluttuante, che viene catturata soltanto dalle presentazioni più originali e accattivanti. Di conseguenza, consigliamo di curare ogni minimo dettaglio a partire dalla “scenografia” del proprio spazio espositivo, passando per la professionalità degli addetti e per l’immagine cordiale e invitante che essi rimandano al potenziale cliente.

Progettazione stand fieristici: consigli utili

Pianificare l’ambientazione dello spazio espositivo è condizione essenziale per dare vita a un allestimento organizzato e d’impatto. Il soggetto potenzialmente interessato dovrebbe essere in grado di riconoscere immediatamente il prodotto venduto, il messaggio di marketing semplice e lineare che vuole essere comunicato e infine il personale che lavora per rendere tutto questo possibile.

Il target ideale di uno stand in fiera

Una mente distratta o catturata da una molteplicità di stand differenti, deve poter processare con semplicità tutti questi dati; il risultato consentirà di incuriosire il potenziale cliente, il quale si avvicinerà all’allestimento già con un’idea chiara e definita nella mente.

Stand fieristici: trovare clienti

In questo modo si riuscirà a recuperare nel viavai fieristico soltanto quella fetta di interlocutori realmente interessati al prodotto proposto, scremando l’ampia percentuale rimanente. Focalizzarsi sul proprio target è sempre una preziosa strategia per raggiungere il successo!

Stand in fiera: come arredare uno stand fieristico

Stupire i visitatori della fiera non è affatto semplice: originalità, discrezione e creatività sono le principali qualità che devono trasparire da uno stand. Per questo motivo il nostro consiglio è quello di rivolgersi a del personale specializzato che sappia realizzare l’idea che si ha in mente. Investire su un professionista ripagherà in termini di coinvolgimento di potenziali clienti, ai quali verrà presentato un prodotto fieristico di alta qualità.

Stand fieristico: i consigli dei professionisti

Abbiamo stilato una breve guida che contiene alcuni degli aspetti fondamentali di cui teniamo conto quando progettiamo la sistemazione di uno spazio espositivo:

Esaltare i colori del marchio: sembra banale ma i colori della propria azienda sono il primo biglietto da visita che rende uno stand immediatamente riconoscibile. Curare l’aspetto estetico tenendo conto del marchio del brand da valorizzare, consente di imprimere nella mente del potenziale cliente il tratto distintivo di un’azienda: il suo logo.
Organizzazione dello spazio: non tutte le fiere sono uguali; non tutti gli stand possono avere i medesimi standard. Affidarsi a dei professionisti consente di modulare le necessità dei propri clienti in base alla tipologia di evento a cui prenderanno parte. All’esterno è preferibile utilizzare uno stand mobile e facilmente smontabile; all’interno è possibile servirsi di espositori più solidi per promuovere con dépliant e foglietti illustrativi le idee dell’azienda.
Lo stile dello stand: a livello visivo, questo è sicuramente il punto più importante. Per avere successo è fondamentale creare un concept che consenta di stuzzicare le qualità sensoriali dei tuoi interlocutori; colori tenui, consequenzialità dei prodotti e delle proprie idee e un percorso logico che anticipi il risultato della campagna dell’azienda: questi sono solo alcuni degli elementi che rendono uno stand organizzato e funzionale; uno spazio espositivo eccessivamente dispersivo non fa altro che annoiare il cliente. La regola d’oro? Stile moderno, minimal e ricercato.

Stand in fiera: il biglietto da visita di ogni azienda

Lo stand fieristico è un biglietto da visita unico e originale che consentirà ai potenziali clienti di crearsi subito un’immagine sull’azienda in questione; esso è dunque un’arma a doppio taglio che bisogna sfruttare al massimo delle proprie potenzialità. L’ambiente fieristico sarà “la seconda casa” in cui l’impresa accoglierà i suoi interlocutori. Ecco qualche semplice consiglio per massimizzare i risultati!

Stand in fiera: comodità e accessibilità dello spazio espositivo

Per far sentire a casa un visitatore è necessario innanzitutto curare l’accessibilità e la comodità del proprio stand fieristico, magari aggiungendo una piccola area ristoro o un punto con comodi divanetti in cui il cliente può accomodarsi; mettere a proprio agio degli sconosciuti non è semplice. Per questo motivo ci sono dei professionisti che si occupano con dedizione e determinazione proprio di un aspetto tanto delicato e importante.

Stand fieristico e campagna di marketing

Ogni campagna di marketing ha inoltre uno slogan o una frase accattivante immediatamente riconoscibile. Essa deve essere chiaramente leggibile e posizionata in un punto privilegiato di facile accesso, attraverso il quale il cliente possa avere una prima informazione inerente allo stand, per decidere se avvicinarsi o meno. Gli slogan nascono come messaggi semplici e diretti: non è conveniente usare differenti scritte sovrapposte e varie dimensioni. Il rischio è di annoiare e confondere il visitatore.

Stand in fiera: conclusioni

Abbiamo cercato di presentare i consigli più utili che consentano di massimizzare il proprio spazio aziendale in una fiera. E’ importante, come già detto, che lo stand rimanga fedele a quella che è la personalità del prodotto o dell’idea che si vuole presentare al pubblico. La comunicazione è un elemento imprescindibile; ecco perché – per arrivare davvero a tutti – è importante rivolgersi ai professionisti del settore!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


StandFacile ® | LABzerocinque s.r.l.s. Via degli Artigiani, 51 50041 Calenzano, FI Firenze (Italy) | mail: | PEC:
phone: Visual Manager: Savio Brudetti 338-9918038 | PIVA: 06398120482 | C.F.: 06398120482 | REA: | CS: