19° CONGRESSO NAZIONALE AIP 2019 : Palazzo dei Congressi Roma.

19° CONGRESSO NAZIONALE AIP 2019 : Palazzo dei Congressi Roma.

In questi giorni si tiene a Roma un evento scientifico di grande rilevanza: il congresso AIP (associazione italiana psicologi) che si occuperà di un tema importante: la psicogeriatria e i problemi connessi alla terza e quarta età.

L’evento vedrà la partecipazione di psicologi e specialisti di fama e necessita quindi di un allestimento di qualità, dove l’accoglienza e lo stile si coniughino con la praticità e la comodità. Il titolo dell’evento è: “Psicogeriatria di persone e saperi” e già da esso si evince l’importanza dell’evento.

Un congresso dalle tematiche davvero sensibili

Nel corso del congresso i massimi esperti del settore discuteranno dei prodromi del morbo di Alzheimer e dei disturbi cognitivi e comportamentali che ne costituiscono le fasi iniziali, del decadimento cognitivo lieve e di disturbi del comportamento. Si parlerà anche del Piano Nazionale Demenze e dei suoi punti di forza e criticità, della presa in carico da parte delle famiglie di malati con patologie progressive e degli interventi pubblici a sostegno delle famiglie stesse. Le tematiche affrontate, quindi, nei tre giorni di congresso, rendono ben chiara l’idea dell’importanza dell’evento per la comunità scientifica e delle ricadute che esso può avere sull’utenza. Da ciò deriva la necessità di accogliere gli ospiti congressuali in spazi pensati esattamente per le loro esigenze ed in considerazione anche dell’alto numero di relatori e partecipanti.

Allestimento stand

Per l’allestimento degli stand espositivi è stato necessario, data l’importanza dell’evento, rivolgersi ad un soggetto che sapesse coniugare tali necessità e che avesse esperienza di congressi medici. Gli allestimenti di fiere necessitano di conoscenze specifiche, oltre che nella costruzione di stand, anche nella medicina e nelle apparecchiature da essa utilizzate. Dovendo parlare di tecniche innovative e supporti tecnologici, i partecipanti al congresso necessitano anche di stand dove poter analizzare il materiale scientifico con agio.

Affidare a soggetti prestigiosi

Da tali considerazioni deriva la necessità di rivolgersi a soggetti altamente specializzati ed a cui non sia necessario spiegare la necessità di allestimenti per fiere di livello tecnico avanzato. Gli stand del 19° Congresso AIP sono stati tutti allestiti in-house, in modo da poter visualizzare gli spazi disponibili e organizzarli al meglio. Gli stand modulari per fiere possono essere sia prefabbricati e trasportati in loco sia assemblati in-house: questo metodo, seppure più complesso ed elaborato, consente risultati migliori e d’impatto maggiore.
Il soggetto assegnatario del lavoro è conosciuto in tutta Italia per questo tipo di allestimenti, che vanno incontro al cliente fin nelle sue più spicciole necessità. Al termine dell’allestimento, il risultato è sempre un mix virtuoso tra le necessità del committente e le possibilità che il concessionario scova negli spazi messi a disposizione e di cui spesso neppure il committente stesso è consapevole. Da questa metodologia di lavoro deriva la possibilità di realizzare allestimenti sempre nuovi ed innovativi, al passo con il livello degli espositori e del pubblico.

Il design degli stand fieristici

Il design degli stand, anche in un congresso scientifico come quello di AIP, riveste un’importanza fondamentale poiché il materiale e le idee esposte devono essere ben visibili e fruibili in un contesto di visibilità ed eleganza. Per questo motivo, l’allestimento è stato affidato a progettisti e creativi supportati da uno staff tecnico esperto, che sapesse tradurre con materiali idonei ogni proposta avanzata. La ditta realizzatrice ha a disposizione anche un efficiente reparto di falegnameria in grado di elaborare realizzazioni in tempo utile per rispettare la consegna preventivata. Dalla collaborazione di queste realtà lavorative nascono progetti ad alto impatto e funzionalità, da cui traspaiono la cura, l’attenzione e la competenza.

L’evento ha un’identità che deve essere riconoscibile

L’allestimento fieristico, di qualsiasi tipo ma soprattutto scientifico, richiede di creare un’identità chiara e ben definita del cliente: questo è il punto di partenza per trasmettere alla clientela ed ai partecipanti all’evento un’immagine chiara e ben definibile. Dall’allestimento stesso devono emergere la capacità di comunicare una strategia ed il posizionamento sul mercato; per questo motivo le professionalità impiegate devono essere portatrici di esperienze pregresse, abilità tecniche di “lettura” degli spazi e di rielaborazione creativa degli stessi.

La filosofia dell’esposizione

Alla base dell’allestimento di stand fieristici sta una filosofia assolutamente esplicativa: portare in mostra un prodotto o una realtà produttiva significa spiegare ciò che ci sta dietro senza utilizzare parole o materiali in eccesso. E’ il colpo d’occhio del cliente che deve poter cogliere il livello dell’espositore e della mostra. Per far ciò è necessario conoscere bene non soltanto le regole del marketing fieristico ma anche la psicologia che sottende ad eventi simili al 19° Congresso AIP. Dalla teoria alla pratica realizzativa, dalla creatività alla capacità tecnica di realizzare: dall’unione virtuosa di tali componenti deriva la capacità di allestire stand fieristici modulari riconoscibili e remunerativi per la clientela.

La progettazione di stand fieristici

Una delle caratteristiche importanti per allestire una fiera o un congresso, soprattutto di carattere scientifico, è la capacità di creare strutture a basso o nullo impatto ambientale e quella di mettere in piedi strutture provvisorie e di vita breve in modo, però, stabile e sicuro oltre che esteticamente piacevoli. La necessità di non appesantire l’ambiente ospitante e quella, poi, di lasciarlo in condizioni migliori od uguali a come è stato trovato, sono due variabili da considerare nella scelta di un soggetto realizzatore. Una fiera o un congresso devono comunque rappresentare occasioni per il territorio ospitante e non lasciare oneri ambientali e igienici. Tali garanzie possono essere assicurate soltanto da soggetti con una larga esperienza nel settore, che nel corso degli anni abbiano appreso tecniche sempre più innovative di coesistenza pacifica con l’ambiente.

Professionalità al servizio dell’evento

La formazione costante del personale, l’adesione a protocolli ambientali e di rispetto del territorio sono aspetti fondamentali da considerare nella scelta di un soggetto realizzatore per eventi come il 19° Congresso AIP 2019. In questo caso, per fortuna, possiamo affermare che tali prerogative siano state richieste dal cliente e puntualmente fornite dall’esecutore.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


StandFacile ® | LABzerocinque s.r.l.s. Via degli Artigiani, 51 50041 Calenzano, FI Firenze (Italy) | mail: | PEC:
phone: Visual Manager: Savio Brudetti 338-9918038 | PIVA: 06398120482 | C.F.: 06398120482 | REA: | CS: